02/06/2016
2 GIUGNO. BISINELLA (FARE!) A MARTINA: “ITALIA FONDATA SUL LAVORO, O SULLE TASSE?”

“Il ministro Martina, che comunque stimo, soprattutto ora che finalmente ha firmato il decreto per l’etichettatura obbligatoria del latte italiano, forse scrivendo su Twitter si è sbagliato: l’Italia non è ‘fondata sul lavoro’ (per chi ha la fortuna di averlo, un lavoro), bensì sulle tasse, e a conferma di ciò – ve ne fosse stato bisogno – domani gli italiani festeggeranno il “tax freedom day”, ossia il giorno di liberazione fiscale che quest’anno, come sottolineato dalla Cgia di Mestre, arriva dopo 154 giorni di lavoro ad esclusivo vantaggio delle casse dello Stato”. Così la senatrice di Fare! Patrizia Bisinella.

“Rispetto al resto d’Europa, ad eccezione della Francia, i contribuenti italiani sono stati spremuti mediamente 11 giorni in più della media europea. Addirittura 30 se paragoniamo la situazione italiana a quella del Regno Unito: una tale situazione non è più sostenibile da parte di famiglie e imprese”.