novembre 2015

18/11/2015
CONSERVATORIO “STEFFANI” DI CASTELFRANCO, SEN. BISINELLA (FARE!) PRESENTA EMENDAMENTO PER MANTENERLO APERTO

CASTELFRANCO VENETO (TREVISO) – La senatrice di “Fare!” Patrizia Bisinella ha presentato un emendamento alla Legge di Stabilità per garantire la sopravvivenza del Conservatorio “Steffani” di Castelfranco Veneto (Treviso).

Leggi

17/11/2015
Patrizia Bisinella agli incontri di Norcia 2015 – Video

17/11/2015
“ABOLIZIONE IVA PER AGRICOLTORI FINO A 7 MILA EURO”

“Abolizione del regime di esonero per gli agricoltori con volume di affari fino a 7 mila euro”. Lo chiede la senatrice di Fare! Raffaela Bellot che, in Commissione Bilancio, ha difeso gli emendamenti alla Legge di Stabilità presentati assieme alle colleghe tosiane Patrizia Bisinella ed Emanuela Munerato.

“Lottiamo per togliere un fardello burocratico che confligge con il regime speciale Iva per i produttori agricoli di piccole dimensioni esonerandoli da obblighi documentali e contabili, fermo restando l’obbligo di numerare e conservare fatture e bollette doganali. Auspichiamo” conclude Bellot “che il Governo faccia un passo indietro e raccolga la nostra richiesta soppressiva, di assoluto buonsenso. Da due settimane, ininterrottamente, sono in Commissione per migliorare questa legge”.

14/11/2015
MONTEBELLUNA. FLAVIO TOSI INCONTRA I CITTADINI AL GAZEBO PER ABOLIZIONE DEL TICKET SANITARIO

TREVISO  – Approda a Treviso la campagna di “Fare!” per l’abolizione del ticket sanitario in Veneto. Domani, domenica 15 novembre,  saranno presenti dei gazebo per la petizione del movimento di Flavio Tosi a Treviso, in via Caccianiga (vicino al Bailo), dalle 9,30 alle 12,30, e a Montebelluna, sul Sedese dietro alla Loggia, dalle 10 alle 17. Nel pomeriggio, indicativamente verso le 15, lo stesso Flavio Tosi sarà presente al gazebo di Montebelluna ed incontrerà i cittadini per spiegare i contenuti di questa ed altre iniziative portate avanti da “Fare!”.

Leggi

12/11/2015
«A CAUSA DEL RIGASSIFICATORE DI PORTO LEVANTE IL VENETO MERITA ANCORA GLI SGRAVI BENZINA»

«I veneti è giusto che abbiano lo sconto sulla benzina e sul gasolio. Gli sgravi sui prezzi dei carburanti li hanno tutti i territori che ospitano impianti di estrazione o accumulo e distribuzione di combustibili fossili. Noi abbiamo il rigassificatore a Porto Levante, al largo delle coste rodigine. Lo sgravio c’era, è stato tolto in maniera furba. Va ripristinato. E subito. Il risparmio nelle tasche dei cittadini non sarà così grande da risolvere le gravi situazioni di crisi delle famiglie. Ma è una questione di principio che va sostenuta». Lo chiede con un emendamento alla legge di stabilità la senatrice  di “Fare!” Emanuela Munerato, assieme alle colleghe Raffaela Bellot e Patrizia Bisinella.

«Lo sconto sul carburante per il Veneto, che al largo della costa polesana ospita il terminal gasifero Adriatic Lng, è stato stabilito da una sentenza del Consiglio di Stato dopo un ricorso al TAR della Regione Veneto del 2011. Poi, nel 2014, un senatore di Forza Italia, Francesco Bruni, ha presentato un emendamento che ha tagliato il Veneto dalle Regioni italiane che godono di questo beneficio, nonostante il terminal Adriatic Lng. Non possiamo accettare che un’operazione a tradimento mantenga i suoi effetti a lungo – commenta Emanuela Munerato – È giusto che se beneficio deve esserci, ci sia per tutte le Regioni che ospitano gli impianti di rigassificazione o estrazione. Non tutte, tranne il Veneto».

 

12/11/2015
SEN.BISINELLA (FARE!): «SBLOCCARE P.STABILITA’ PER RILANCIARE IMPRESE E CITTA’»

«Investire nel rilancio dell’economia locale e nella manutenzione delle città grazie allo sblocco del Patto di Stabilità per quei sindaci che negli ultimi anni hanno ben amministrato accantonando risorse, ma che a causa del blocco imposto dal Governo non hanno potuto reinvestire nel territorio». Lo chiede con un emendamento alla legge di Stabilità la senatrice di Fare! Patrizia Bisinella, assieme alle colleghe Raffaela Bellot ed Emanuela Munerato.

«I soldi accantonati dalle amministrazioni virtuose, soprattutto concentrate nelle regioni del Nord (anche se non mancano esempi pure in altre parti del Paese) potrebbero tradursi da subito in commesse per le imprese locali. Le somme da utilizzare» conclude la senatrice tosiana «corrispondono agli avanzi di gestione generati dai Comuni e quindi non si chiederebbero nuove risorse allo Stato, ma si utilizzerebbero soltanto quelle già disponibili nei Comuni stessi. Sarebbe un modo concreto per premiare le amministrazioni capaci e virtuose che in questi anni hanno lavorato con profitto e per portare concreto sviluppo nei territori».

12/11/2015
«ZONA FRANCA NEI COMUNI COLPITI DAL TERREMOTO DEL 2012»

«Creiamo una zona franca nei territori dei comuni dell’Emilia Romagna, del Veneto e della Lombardia colpiti dai fenomeni sismici iniziati il 20 maggio 2012. Se lo meritano i cittadini che hanno sofferto situazioni di notevole disagio senza che il governo li abbia aiutati,​ se non in maniera molto marginale,​ e non in tutti i comuni colpiti. Molto spesso i danni materiali subiti dalle famiglie più sfortunate sono stati assorbiti dai risparmi delle famiglie stesse. E questa è una profonda ingiustizia». Lo chiede la senatrice di Fare! Emanuela Munerato, assieme alle colleghe Raffaela Bellot e Patrizia Bisinella, in un emendamento alla legge di Stabilità.

«Abbiamo raccolto le istanze di numerosi sindaci» sottolinea la senatrice tosiana. «L’istituzione della zona franca è da riferire all’articolo 2 del testo unico delle disposizioni legislative in materia doganale, di cui al decreto del presidente della Repubblica del 23 gennaio 1973. Il regime di zona franca non avrebbe comunque effetto nei riguardi dei monopoli di Stato».

12/11/2015
CASTELFRANCO VENETO. SICUREZZA STRADALE, SEN. BISINELLA: «BASTA ANNUNCI, SBLOCCARE FONDI PER ROTONDA IN CIRCONVALLAZIONE»

CASTELFRANCO VENETO – «Da troppo tempo si continuano a rinviare i lavori per la rotonda della circonvallazione a Castelfranco Veneto, all’incrocio tra la regionale 53 e la provinciale 667, per togliere di mezzo il semaforo davanti al McDonald’s: ci sono delle responsabilità in capo a Regione Veneto, Provincia di Treviso e anche Comune di Castelfranco, un rimpallarsi di scuse; le risorse per realizzarla sono state troppe volte promesse, senza però mai arrivare». Lo sottolinea la senatrice di “Fare!” Patrizia Bisinella, individuando nell’incrocio in questione uno dei “punti neri” della viabilità di Castelfranco Veneto.

Leggi

12/11/2015
«VIA DAL PATTO DI STABILITA’ LE SPESE PER LA MANUTENZIONE DEI MONUMENTI UNESCO»

«Svincoliamo dal Patto di Stabilità le spese che i sindaci delle città con beni considerati patrimonio dell’Unesco devono sostenere per la manutenzione dei monumenti, per i quali l’Onu impone severi obblighi di conservazione e di tutela, ma che si traducono in spese ingenti per le singole amministrazioni. Vista la straordinaria importanza dal punto di vista turistico e culturale del nostro patrimonio artistico, chiediamo che il Governo vada incontro alle esigenze di molti sindaci accogliendo una richiesta di buonsenso». Lo chiede la senatrice di Fare! Patrizia Bisinella, assieme alle colleghe Raffaela Bellot ed Emanuela Munerato, in un emendamento alla legge di Stabilità.

«Abbiamo raccolto le istanze di numerosi sindaci» sottolineano le senatrici tosiane. «Molti primi cittadini, negli ultimi anni, si sono scontrati con la rigida applicazione del patto di Stabilità e non hanno potuto utilizzare i propri avanzi di amministrazione per la conservazione e la salvaguardia di beni storici e architettonici, che sono il simbolo fattivo della loro comunità».

10/11/2015
PROTESTA DEL LATTE, SEN. BISINELLA (FARE!) SI ASSOCIA A RICHIESTE ALLEVATORI: «PREZZI ADEGUATI E TUTELA PRODUZIONE LOCALI»

TREVISO – «Non posso che associarmi alle richieste avanzate dagli allevatori che stanno protestando per un giusto prezzo del latte e per la tutela dei loro prodotti». Ad affermarlo la senatrice di “Fare!” Patrizia Bisinella.

Leggi
Pagina 2 di 3123