settembre 2016

26/09/2016
Tv7 con Voi del 26/09/2016 – Verso il referendum costituzionale (3 di 3)

26/09/2016
Tv7 con Voi del 26/09/2016 – Verso il referendum costituzionale (2 di 3)

26/09/2016
Tv7 con Voi del 26/09/2016 – Verso il referendum costituzionale (1 di 3)

24/09/2016
PATRIZIA BISINELLA A “IN PALIO C’È IL FARE!”: «RIFORMA GARANTISCE GOVERNABILITÀ».

21/09/2016
GIUSTIZIA. BISINELLA (FARE!): “DARE PRIORITA’ AL TEMA SICUREZZA, TRIPLICARE LE PENE PER FURTI E RAPINE”

“E’ fondamentale e non più rinviabile affrontare l’emergenza sicurezza, bene primario per i nostri concittadini. Oggi la percezione della gente è quella dell’impunità”. Lo ha detto in Aula la senatrice Patrizia Bisinella, della componente del Misto Fare! Con Flavio Tosi, intervenendo in discussione generale sulla riforma del processo penale.

“La riforma che stiamo affrontando – ha proseguito – deve prioritariamente occuparsi di punire con maggiore rigore e fermezza i reati di furto e rapina, con una norma chiara e precisa, non suscettibile di interpretazioni diverse, che preveda per chi delinque il carcere immediato senza sconti, senza benefici né applicazione di attenuanti o del fatto di lieve entità. Chi commette reati di questo tipo non deve rimanere impunito, ma deve scontare davvero la pena in carcere. Rispetto alla proposta del governo noi chiediamo per furti e rapine pene triplicate e maggiore severità, al pari di ciò che avviene anche in altri Paesi europei”.

 

“Basta buonismo e lassismo, occorre una risposta dello Stato seria e rigorosa. Come dimostrano le cronache quotidiane, oggi può addirittura accadere che gli autori di questi reati vengano scarcerati nel giro di un giorno. Anche persone pluripregiudicate e magari con provvedimenti di espulsione a carico subiscono solo pene ridicole. É inaccettabile, in questo modo diamo l’immagine di un Paese in cui chiunque sa che può delinquere perché tanto nulla gli succede. Invertiamo la tendenza, creiamo un effetto di repressione e deterrenza.”.

“Per questi motivi – ha concluso la senatrice Bisinella – ci appelliamo al governo e alle forze di maggioranza e chiediamo venga approvata la nostra proposta, non lasciamo che i nostri concittadini si sentano abbandonati e non protetti”.

20/09/2016
SICUREZZA, INTERVENTO DI PATRIZIA BISINELLA IN SENATO

La senatrice di “Fare!” Patrizia Bisinella parla di sicurezza e di riforma del processo penale in Senato.

07/09/2016
TREVISO. CAOS PER ESENZIONE CANONE RAI, BISINELLA (FARE!): «PARADOSSALE QUANTO VISSUTO DAGLI UTENTI, L’UFFICIO APRA PER PIÙ GIORNI»

TREVISO – «A dir poco paradossale quanto sta capitando a tanti cittadini ai quali è stato addebitato il canone Rai in bolletta per utenze di immobili disabitati: dopo aver già inviato i documenti per richiedere l’esenzione, si sono trovati a dover presentare di persona la domanda di rimborso, peraltro dovendosi sottoporre a delle code interminabili». Lo afferma la senatrice di “Fare!” Patrizia Bisinella, rilevando quanto accaduto ieri a Treviso, presso lo sportello Rai all’Agenzia Entrate all’Appiani.

Leggi

06/09/2016
INTERVISTA A PATRIZIA BISINELLA AL FESTIVAL DEL PROSCIUTTO DI PARMA – ilParmense.net

Patrizia Bisinella intervistata al Festival del Prosciutto: “Parma e la Provincia stanno lavorando bene; importante continuare a valorizzare le nostre eccellenze e lavorare per combattere il falso Made in Italy” – ilParmense.net © 2016

05/09/2016
PATRIZIA BISINELLA AL FESTIVAL DEL PROSCIUTTO DI PARMA

PARMA – Patrizia Bisinella al Festival del Prosciutto di Parma a Langhirano per un interessante incontro con il presidente del Consorzio del Prosciutto di Parma Capanna, il sindaco del Comune di Langhirano Bricoli, il presidente della Provincia di Parma Filippo Fritelli ed il presidente della Camera di Commercio di Parma Zanlari, che ringraziamo per l’importante momento di confronto.
Un sentito ringraziamento per la calorosa accoglienza anche agli imprenditori del settore che abbiamo avuto il piacere di incontrare: Fratelli Galloni prosciutto di Parma, Ruliano e Fontana & Anghinetti prosciutti, degni rappresentanti di uno dei prodotti del Made in Italy più apprezzati nel mondo.
FARE politica seria e costruttiva, al di là degli steccati ideologici, significa anche saper interagire con chi lavora quotidianamente sul territorio e all’interno delle istituzioni.

 

Leggi  l’articolo su La Gazzetta di Parma >>

Vai all’articolo su L’Eco di Parma >>

Vai all’articolo su ParmaQuotidiano >>