08/11/2014
Aggressione Salvini, Bisinella: «Scandaloso»

ROMA - “Alla luce di quanto è occorso oggi al Segretario Federale della Lega Nord, trovo scandaloso che non sia stata impedita un’aggressione che poteva avere conseguenze ben più gravi per Matteo Salvini e le persone che erano con lui. È inammissibile che in questo Paese ci siano zone off limits per le persone perbene. Questa è la prova che nei campi rom si annidano ampie sacche di criminalità.
Ci chiediamo per quanto tempo ancora alcune toghe rosse continueranno a dare copertura a certi delinquenti appartenenti all’estremismo di sinistra. Per questi motivi presenteremo un’interrogazione urgente ai ministri dell’interno e della giustizia, affinché siano immediatamente accertate le responsabilità e assunti i provvedimenti conseguenti. È inaccettabile qualsiasi sottovalutazione di un episodio che per modalità e implicazioni, evidenti e sottese, è di una gravità inaudita”.

 

Lo dichiara Patrizia Bisinella, senatrice della Lega Nord.