15/02/2017
ALBERGHI, BISINELLA (FARE!): “RINVIO TERMINI NORME ANTICENDIO BASILARE PER IL SETTORE”

“Essere riusciti ad ottenere un rinvio dell’entrata in vigore delle norme antincendio per gli alberghi è stato fondamentale per venire incontro alle esigenze espresse da Federalberghi: per la categoria rappresenta una boccata d’ossigeno”. Lo afferma la senatrice di Fare! Patrizia Bisinella, che ieri in Commissione Affari costituzionali ha proposto un emendamento, poi approvato, nell’ambito del Milleproroghe, tramite cui esprimeva una precisa necessità sollevata da Federalberghi Veneto.

“Molte imprese alberghiere – spiega Bisinella – data la situazione di crisi del settore e la stretta creditizia, non sono riuscite a completare gli adeguamenti dei loro edifici entro il termine di legge stabilito al 31 gennaio 2016. Le disposizioni previste dalla normativa richiedono talvolta interventi particolarmente complessi in strutture che nel mentre esercitano la propria attività. Stando a quanto riferitomi da Federalberghi Veneto, anche il solo reperimento delle documentazioni necessarie per attestare la conformità risulta laborioso e in genere la burocrazia inerente comporta necessariamente tempi tecnici più lunghi.

Con la revisione alla normativa si è richiesta in particolare la riapertura dei termini per il completamento dei lavori di prevenzione incendi limitatamente alle strutture esistenti che dimostrino di aver implementato le misure di sicurezza basilari stabilite dal decreto del ministro dell’Interno del 2012.

Non posso che dirmi soddisfatta, diamo un segnale concreto ed incoraggiante al mondo imprenditoriale, nello specifico agli albergatori, con una soluzione che darà loro modo di fronteggiare l’adeguamento con le giuste tempistiche e con una normativa non più in contrasto con le esigenze reali del settore”.

 

(Foto wikipedia)