19/01/2016
CARDIOLOGIA DI CASTELFRANCO, BISINELLA (FARE!): «SI FACCIA CHIAREZZA SUL FUTURO DEL REPARTO»

CASTELFRANCO VENETO (TREVISO) – «L’appello del Club Amici del Cuore di Castelfranco non cada nel vuoto: i cittadini hanno bisogno di chiarezza e di sapere al più presto che cosa ne sarà del reparto di Cardiologia dell’ospedale San Giacomo, alla luce della riorganizzazione prevista con la creazione del nuovo polo oncologico in città». Lo afferma la senatrice trevigiana di “Fare!” Patrizia Bisinella.

«Da tempo si susseguono manifestazioni di perplessità riguardo le notizie che circolano sul futuro dell’ospedale di Castelfranco – continua Bisinella -. La presa di posizione dell’associazione legata alla Cardiologia del San Giacomo, associazione che ha quasi mille soci, trent’anni di storia e provvede a donazioni molto rilevanti, denota chiaramente quanta confusione ci sia sul tema. Dal mio punto di vista non posso che associarmi alla richiesta dello stesso Club Amici del Cuore: serve trasparenza sul futuro della Cardiologia, che sembrerebbe destinata a sparire da Castelfranco, così come sul destino dei posti letto di altri reparti, ritenuti a rischio.

La specializzazione dell’ospedale di Castelfranco, individuato come polo oncologico veneto, non deve portare allo sparizione delle migliori eccellenze che da anni hanno consolidato la loro presenza in città. Oltre che dai vertici regionali mi aspetto che anche chi sta amministrando il Comune contribuisca ad accertare che cosa stia accadendo, rendendo edotti i cittadini di quale sarà il futuro del San Giacomo e prendendo una posizione precisa sull’eventuale soppressione di reparti e specialità».