12/11/2015
CASTELFRANCO VENETO. SICUREZZA STRADALE, SEN. BISINELLA: «BASTA ANNUNCI, SBLOCCARE FONDI PER ROTONDA IN CIRCONVALLAZIONE»

CASTELFRANCO VENETO – «Da troppo tempo si continuano a rinviare i lavori per la rotonda della circonvallazione a Castelfranco Veneto, all’incrocio tra la regionale 53 e la provinciale 667, per togliere di mezzo il semaforo davanti al McDonald’s: ci sono delle responsabilità in capo a Regione Veneto, Provincia di Treviso e anche Comune di Castelfranco, un rimpallarsi di scuse; le risorse per realizzarla sono state troppe volte promesse, senza però mai arrivare». Lo sottolinea la senatrice di “Fare!” Patrizia Bisinella, individuando nell’incrocio in questione uno dei “punti neri” della viabilità di Castelfranco Veneto.

«Sabato prossimo, 14 novembre, parteciperò all’iniziativa promossa dall’Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada che si terrà a Castelfranco – prosegue Bisinella -. Quel semaforo in circonvallazione rappresenta da molti anni uno dei punti più pericolosi della città ed ha fatto da scenario a parecchi incidenti, alcuni dei quali con esito mortale: se si parla di sicurezza stradale a Castelfranco quello è un problema che va risolto, finendola con gli annunci a cui non segue mai l’apertura del cantiere. I fondi necessari per l’intervento vanno messi a disposizione il prima possibile. La mia partecipazione all’iniziativa dell’Aifvs sarà un’opportunità per focalizzare l’attenzione su progetti concreti da realizzare in città a fini di prevenzione e sicurezza ed eventualmente farmi interprete delle esigenze espresse dai residenti in sede parlamentare».