20/04/2017
CONGEDO PATERNITÀ, BISINELLA (FARE!): “ASSURDO BALLETTO SU NUMERO DI GIORNI”

“Trovo assurdo il balletto sul numero di giorni relativi al congedo di paternità cui hanno diritto i padri quando nasce un figlio. Quest’anno ci sarà un passo indietro rispetto all’anno scorso, con i giorni che saranno ridotti solo a due, togliendo i due facoltativi che invece erano in vigore nel 2016, mentre per il 2018 si dovrebbe tornare a quattro. Ma perché non si fa chiarezza una volta per tutte?”. Lo afferma la senatrice di Fare! Patrizia Bisinella.

“Un teatrino, quello sui numeri che un anno vengono aggiunti e l’anno dopo tolti, che manifesta quanta poca attenzione ci sia in Italia per questa tematica – prosegue Bisinella -. Un approccio poco intelligente e per nulla lungimirante. Mentre stati europei come Francia, Germania, Svezia, Danimarca, varano specifiche politiche per le famiglie che prevedono incentivi fiscali per i nuclei numerosi e investono maggiori risorse proprio per favorire i congedi parentali, sia di maternità che di paternità, oltre a introdurre misure di maggiore flessibilità lavorativa, in Italia, nazione di bassa natalità e progressivo invecchiamento della popolazione, andiamo ancora una volta in controtendenza”.