28/01/2014
Electrolux, Bisinella avverte Zanonato: «Passi dalle parole ai fatti»

SUSEGANA – «Dopo tanti annunci da parte del ministro Zanonato, è davvero arrivato il momento di passare dalle parole ai fatti». Mette le mani avanti la senatrice trevigiana della Lega Nord Patrizia Bisinella ed avverte il ministro dello Sviluppo Economico sul caso Electrolux. L’ex sindaco di Padova per domani ha convocato un tavolo  al Mise per discutere del futuro dell’azienda, a cui, oltre ai vertici aziendali e le organizzazioni sindacali, prenderanno parte anche i presidenti delle regioni interessate.

 

 

«Finalmente Zanonato ha compreso la necessità di procedere con assoluta urgenza e approntando ogni possibile misura per scongiurare la chiusura degli stabilimenti interessati dalla crisi aziendale – afferma Patrizia Bisinella – È necessario che questa vertenza sia affrontata dal governo alla stregua delle grandi vertenze nazionali: a richiederlo, oltre ai parlamentari della Lega, sono tutte le forze messe in campo dalla Regione e da ogni livello istituzionale del Veneto.

 

Mi sono occupata personalmente della vicenda dell’impianto di Susegana, entrando a contatto coi lavoratori e le loro famiglie. Lo stabilimento ha mostrato di essere una vera e propria eccellenza del settore, imponendo il proprio primato a livello internazionale quanto a logistica e sviluppo. È una produzione vitale ed attiva, con margini di ulteriore crescita, un fiore all’occhiello per il Veneto, che abbisogna di sostegno per essere ancora più competitiva».