17/01/2017
FEMMINICIDIO. BISINELLA (FARE CON FLAVIO TOSI): “FAVOREVOLI ALLA COMMISSIONE. OCCORRE PUNTARE SULLA PREVENZIONE CULTURALE”

“Siamo favorevoli all’istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sui femminicidi e sosterremo ogni misura che vada nel senso di contrastare questi tragici episodi” lo ha detto in Aula la senatrice Patrizia Bisinella del gruppo Fare! con Flavio Tosi, che ha aggiunto: “La Commissione deve mettere in campo un serio lavoro di analisi di ogni aspetto, anche sociale, di questo complesso fenomeno”.

“Per contrastare il femminicidio è necessario non solo agire sul fronte della repressione, a fini di deterrenza, ma puntare anche sulla prevenzione. Analizzare il fenomeno significa anche cercare di capire cosa non è andato bene in questi anni nel sistema messo in campo per tutelare e proteggere le donne che si sono rivolte alla giustizia, ma soprattutto quelle che non hanno avuto opportunità o coraggio di denunciare episodi di violenza o maltrattamenti, sapendo tutti che occorre fare breccia nella formazione culturale e personale degli individui fin dalla giovane età, per educare a un sano rapporto di equilibrio e rispetto fra le persone”.

“Occorre dunque lavorare sul versante educativo e culturale - ha proseguito - e creare un sistema capace di coadiuvare tutti i livelli istituzionali con forze dell’ordine e presidi sanitari presenti sul territorio, per affiancarli poi alla rete delle molteplici associazioni che già operano e sono attivi a livello locale, spesso grazie agli sforzi di amministratori e volontari, se si vogliono dare risposte concrete”.

“Appoggeremo – ha concluso la senatrice Bisinella – la creazione della commissione d’inchiesta, nella speranza che possa essere un valido strumento in grado di individuare le azioni da attuare per rendere giustizia alle tante, troppe, vittime e ai loro familiari, per contrastare il tragico ripetersi di questi episodi e dare speranza alle tante donne che ogni giorno vivono nel terrore”.