03/12/2014
Jobs act: “Fiducia nega dibattito parlamentare” – Video da Repubblica TV

ROMA – “La Lega Nord denuncia per l’ennesima volta l’intenzione del governo di mettere la fiducia sul Jobs Act, stroncando di fatto il dibattito parlamentare e la partecipazione delle forze di minoranza”.  Ad affermarlo in aula Patrizia Bisinella, capogruppo della Lega Nord in commissione Affari Costituzionali al Senato, quando ha illustrato la pregiudiziale di costituzionalita’.

 

VAI AL VIDEO DI PATRIZIA BISINELLA SU REPUBBLICA TV >>

 

 

“Il tanto sbandierato Jobs Act – ha detto ancora Bisinella – non e’ certo la risposta che chiedeva il mercato del lavoro. Il tasso di disoccupazione ha raggiunto il record storico del 13,2 per cento, che arriva addirittura al 43,3 per cento per quanto riguarda quella giovanile, e il dato continua purtroppo mese dopo mese ad aumentare. Sono 3 milioni e mezzo i disoccupati in Italia e il governo Renzi sbandiera finte riforme. Questo provvedimento non e’ altro che una delega in bianco del governo che non contiene nessuna norma volta a far ripartire l’occupazione e abbassare le tasse sulle imprese, unica strada per rilanciare le assunzioni e il mercato del lavoro.

Denunciamo l’incostituzionalita’ del provvedimento e i tanti profili tecnici di assoluta contrarieta’, ma soprattutto i motivi politici di una riforma farsa che prende in giro gli italiani. Per questo invitiamo il governo e il Parlamento a non procedere all’esame di questa legge delega”.