31/01/2015
«Mattarella? Altro che cambiamento, abbiamo la sinistra Dc al potere»

ROMA – «Alla faccia del cambiamento tanto decantato da Renzi, oggi si è certificato il ritorno della balena bianca, abbiamo la sinistra Dc al potere». Questo il commento della senatrice trevigiana della Lega Nord Patrizia Bisinella rispetto all’elezione a Presidente della Repubblica di Sergio Mattarella.

«Abbiamo assistito al risultato frutto delle pressioni della sinistra del Pd su Renzi, costruito nei corridoi dei palazzi, che porta al Quirinale un uomo oscuro al popolo – continua Bisinella -. Mattarella sarà anche un giurista capace con senso delle istituzioni, ma del tutto rispondente a quel vecchio sistema della politica “Prima Repubblica”, di De Mita e Cirino Pomicino, cui dobbiamo la catastrofe dei conti pubblici e del debito del nostro Paese.  Risultato di cui sono stati complici da un lato l’inerzia di Forza Italia, ormai completamente sfaldata, e dall’altro l’ininfluenza di Ncd».

«Avremmo voluto – conclude – un presidente super partes, del popolo e per il popolo, capace di difendere con schiena dritta la democrazia e che fosse garante delle autonomie: così purtroppo non sarà».