01/02/2016
OSPEDALE DI CASTELFRANCO, BISINELLA (FARE!): «LE RASSICURAZIONI DI BENAZZI NON BASTANO»

CASTELFRANCO VENETO (TREVISO) – «Le rassicurazioni fornite dal direttore generale dell’Ulss 8 Francesco Benazzi sul futuro dell’ospedale di Castelfranco non bastano: servono garanzie certe sulla reperibilità dei fondi necessari per gli interventi previsti per il Polo oncologico e la Radioterapia e sulla tempistica di realizzazione, mentre riguardo l’eventuale taglio dei posti letto ci sono ancora troppe notizie contrastanti». Lo afferma la senatrice di “Fare!” Patrizia Bisinella riguardo le ultime dichiarazioni del direttore Benazzi sull’ospedale di Castelfranco Veneto.

«Benazzi in consiglio comunale a Castelfranco ha riferito che non ci sarà un taglio dei posti letto – dice ancora Bisinella – ma non mi spiego allora perché il segretario generale Fp Cgil di Treviso Ivan Bernini parli di 150 posti letto in meno, alla luce di un incontro avvenuto nei giorni scorsi a Padova, tra Università di Padova, vertici dell’Ulss 16 Padovana e Iov Padova.

Bernini manifesta fondati timori che quanto prospettato per l’ospedale San Giacomo sia un’esperienza di natura temporanea, in attesa che sia realizzato l’ospedale di Padova dove sarà inglobato lo Iov. Non vedo perché da parte della Regione continui a non esserci chiarezza: torno a chiedere per l’ennesima volta che, nel rispetto dei cittadini e dei lavoratori, venga spiegato con chiarezza e puntualità cosa accadrà».