09/07/2014
Riforme, emendamento a firma Bisinella per migliorare i livelli di efficienza

ROMA – «Oltre ai fondamentali emendamenti  fortemente voluti dalla Lega Nord che consentono la devolution  di importanti materie alle regioni che si trovano in equilibrio  di bilancio tra entrate e uscite e che introducono il principio  dei costi e fabbisogni standard nel finanziamento integrale  delle funzioni degli enti territoriali, sono contenta che sia  stato approvato anche un emendamento a mia prima firma che  precisa che gli indicatori presi a riferimento garantiscano i  migliori livelli di efficienza».

Lo dichiara, nell’ambito dei lavori legati alla riforme, Patrizia Bisinella, capogruppo per la Lega Nord in commissione Affari Costituzionali a Palazzo Madama.
«Finalmente – dice ancora – è stato fatto un passo avanti  importante nella battaglia sulla responsabilizzazione ed  efficacia dei servizi che deve valere per tutte le aree del  paese. Noi continueremo a migliorare il testo del governo perché  solo i principi del federalismo fiscale possono rendere il paese  finalmente efficiente e snello, nell’ottica della  responsabilizzazione nell’uso delle risorse pubbliche e  dell’eliminazione degli sprechi».