04/08/2015
SCRITTE ALLA CASERMA SERENA, SEN.BISINELLA (“FARE!”): «ATTO DA CONDANNARE. PER I PROFUGHI LIBERA CIRCOLAZIONE IN EUROPA PERCHE’ LASCINO ITALIA»

«Le frasi che incitano alla violenza scritte sul muro della caserma “Serena” di Casier sono il frutto di una gestione sbagliata del fenomeno migratorio, che ha creato e continua a creare tensioni sociali: se si parla solo alla pancia della gente non si risolve nulla. Il gesto è deprecabile e va condannato. Il problema della collocazione dei richiedenti asilo continua a non essere affrontato con buonsenso. Inutile alzare barricate e lanciare allarmismi: serve collaborazione tra prefetture, forze dell’ordine e sindaci. “Fare!” sta facendo approvare anche nei Comuni della provincia di Treviso una mozione per il rilascio di un permesso umanitario temporaneo di libera circolazione degli immigrati in Europa, a nostro avviso l’unico modo per segnare una svolta e far sì che l’Italia non sia più sola nell’affrontare la questione. Si prevedano lavori socialmente utili e precise regole di comportamento: a Verona, il sindaco Flavio Tosi sta dimostrando che gestire il fenomeno in modo adeguato è possibile».

Lo dichiara la senatrice Patrizia Bisinella di “Fare!”.