04/08/2014
Striscione dei senatori leghisti contro il decreto Carceri

ROMA – I senatori della Lega Nord hanno srotolato uno striscione per protesta contro il decreto Carceri. “Renzi dalla parte dei criminali”, lo slogan dello striscione sorretto dai parlamentari del Carroccio, i quali tengono anche in mano dei fac simili di banconote da 8 euro, ovvero la somma che dovrebbe essere data ogni giorno ai detenuti.

 

«Siamo in un momento storico per l’Italia – afferma il capogruppo della Lega in Senato, Gian Marco Centinaio – il paese ha tantissimi problemi, non ci sono i soldi per nessuno, non ci sono per i pensionati, gli esodati e le imprese sono costrette ad andare all’estero e il governo decide di fare l’ennesimo svuota carceri, per di più dando 8 euro al giorno ai carcerati e 42 euro al giorno agli immigrati e si lava la coscienza.  Noi non possiamo votare la fiducia ad un governo che sta dalla parte di Caino».