18/11/2015
VIGILI DEL FUOCO: «VISITE MEDICHE GRATIS AI VOLONTARI»

«Non sarà più necessario per i volontari dei vigili del fuoco pagare di tasca propria le visite mediche di idoneità al servizio. La nostra battaglia ha ottenuto il risultato sperato. Gli accertamenti clinico strumentali e di laboratorio indicati dall’amministrazione per il reclutamento del personale volontario per le esigenze dei distaccamenti del corpo nazionale dei vigili del fuoco saranno a carico dell’amministrazione stessa. Un cambiamento del quale beneficerà la sicurezza sul territorio». Lo dichiara la senatrice di Fare! Raffaela Bellot che, assieme alle colleghe Emanuela Munerato e Patrizia Bisinella ha presentato un emendamento che è stato assorbito dal testo delle relatrici nel disegno di legge di stabilità, «che ha così condiviso e sposato la nostra battaglia storica», rimarca Bellot che in commissione bilancio è la rappresentante del movimento politico di Flavio Tosi.

«I vigili del fuoco sono in prima linea anche nel fronteggiare il terrorismo, ma i tagli alla sicurezza e al soccorso pubblico hanno determinato una carenza di organico di 3.500 unità e un’età media di 50 anni quando invece servirebbero giovani soccorritori», ha aggiunto Emanuela Munerato, prima firmataria dell’emendamento.